Scopri quando iniziano i corsi Americana Exotica 2013/2014!

Americana Exotica a.s.d. Danza & Cultura è lieta di comunicare le date di inizio dei corsi di danza 2013/2014!

Spazio Girolè di Bergamo (Via Serassi 6/B)

MAR 17 settembre: INIZIO CORSI DANCEHALL

LUN 23 settembre : INIZIO CORSI DANZA DEL VENTRE / DANZA AFRO

MAR 24 settembre: INIZIO CORSI TRIBAL FUSION

MAR 1 ottobre: INIZIO CORSI BOLLYWOOD & GIPSY

CUS Dalmine (Via Verdi 56)

MER 25 settembre : INIZIO CORSI DANCEHALL

 

SCARICA QUI la tabella con tutti i dettagli sui corsi: CORSI AMERICANA EXOTICA 2013-2014

flyer americana exotica 2

 

13 ottobre 2013: Sri-Lanka a Parma

Il tour in Russia e in Europa di Sri-Lanka (Rifical Team) lo porterà a lavorare anche in Italia, per la precisione a Parma, dove terrà due workshops presso la scuola di danza Moving Dance Academy domenica 13 ottobre 2013. Lo stimato ballerino giamaicano lavora regolarmente con la DanceJA a Kingston.

Sri-Lanka (Rifical Team - Jamaica)
Sri-Lanka (Rifical Team – Jamaica)
Rifical Team
Rifical Team
Sri-Lanka workshop (estate 2013 - DanceJA)
Sri-Lanka workshop (estate 2013 – DanceJA)

flyer

Per info e prenotazioni contattare Chiara Pasqualetti su FB o via mail tramite l’indirizzo chiara232@gmail.com.

Maggiori informazioni sull’evento al seguente link:

https://www.facebook.com/events/162048233986756/

Danza & Musica Dancehall al “Bombomatt” Summerend Reggae Festival

ombomatt” Summerend Reggae Festival

Decio Bernardo e Beatrice Secchi vi aspettano per due Dancehall workshops carichi di novità al primo festival reggae/dancehall della provincia di Lecco, il “Bombomatt” Summerend Reggae Festival, con un’ organizzazione firmata Fronte Crew e Terzo Tempo. Presenti anche i sound di Bergamoreggae!

L’evento si svolgerà entro due giornate: 31 agosto e 1 settembre;
Gli workshops di dancehall sono previsti per entrambi i giorni dalle h 16.30 alle h 19.00. Ritrovo presso il Bar Terzo Tempo di Dolzago (LC).

Di seguito informazioni dettagliate sull’evento:
https://www.facebook.com/events/424747417640893/

Non puoi mancare!

Melpo Mellz (DoubleTrouble): l’esperienza insegna

L’insegnante e ballerina che ha catturato il cuore di chi l’ha vista all’opera si chiama Melpomeni Mouratidou, ma è conosciuta come Melpo Mellz, fondatrice della crew DoubleTrouble, composta da lei e da Franci. Fiore all’occhiello della danza dancehall in Europa, la ragazza studia in Giamaica dal 2003.

Melpo
Melpo Mellz

Per la prima volta in Italia, la ballerina (e anche cantante) di dancehall Melpo Mellz, ha tenuto due workshop nelle città di Bergamo e di Roma grazie all’organizzazione capitanata da Americana Exotica Danza & Cultura, Dextyle (Bergamo e Lecco) e Mactitude DHcrew (Roma).

Curioso il fatto che Melpo, svedese e di origini greche, sia poco conosciuta in Italia. Soprattutto perchè oltre ad essere una talentuosa ballerina ed un’ottima insegnante, è attiva in Giamaica dal 2003 ed è ambasciatrice della dancehall in Svezia, dove insegna in varie città quando non è sull’isola caraibica per aggiornarsi.

Melpo Mellz ha dunque precorso i tempi, appassionandosi a questa danza  più di dieci anni fa e decidendo di studiare in Giamaica: ha incontrato perfino Bogle poco prima che morisse! Ha osservato la strada e la vera dimensione del ghetto di Kingston con i suoi ballerini. Ha osservato a lungo questa cultura e tutt’ora sostiene che questo aspetto dell’apprendimento sia fondamentale. Osservare e imparare da ciò che si è visto con i propri occhi, recarsi dal creatore di ogni passo e farselo spiegare. I maestri di Melpo partono da Ding Dong fino ad arrivare ad Ovamarz e a Latonya.

Melpo partecipa a competizioni di dancehall direttamente in Giamaica, e nel 2011 è stata tra le finaliste della famosa competizione di ballo giamaicana Dancin Dynamite insieme a sua sorella Franci.

melpo e franci
DoubleTrouble Dancehall Crew (Melpo Mellz & Franci)

Nel 2008, sempre insieme a Franci, ha avuto una parte come ballerina/coreografa nel film di produzione giamaicana “A Dance For Grace” del regista Orville Matherson, insieme ad artisti del calibro di Kelli Bling dei Black Blingaz e di Ding Dong; purtroppo attualmente il film ha debuttato solo in Giamaica, ma presto sarà sicuramente possibile vederlo anche negli Stati Uniti e nel resto dell’Europa.

La sua passione, il suo talento e la sua serietà si riconoscono sia nella sua danza che nel messaggio trasmesso durante il workshop a Bergamo. Dopo tanti anni di esperienza, Melpo continua la sua carriera con grande costanza e umiltà e consiglia a chiunque si affacci al mondo della dancehall di non avere fretta, serve tempo per conoscere davvero la danza, la musica e il vero significato di una cultura.

Giuseppe Basile: ci lascia il grande maestro del restauro italiano

A Roma, il 30 luglio 2013, ci ha lasciati Giuseppe Basile (71 anni): storico dell’arte e grande restauratore di fama internazionale;
Nato a Castelvetrano nel 1942, si era laureato in Storia dell’ Arte all’Università di Palermo con Cesare Brandi e successivamente aveva frequentato la Scuola di Perfezionamento in Storia dell’Arte all’Università di Roma con Giulio Carlo Argan.
Dal 1976 è diventato, tramite concorso, funzionario come storico dell’arte presso l‘Istituto Centrale del Restauro, dirigendo a partire dal 1987 il servizio per gli interventi sui Beni artistici e storici.  Da lì in poi la sua vita è costellata di incredibili sfide e grandi riconoscimenti internazionali: nella sua carriera ,(che comprendeva anche l’insegnamento di Storia del Restauro delle opere d’arte presso la Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte presso l’ Università La Sapienza di Roma), ha diretto alcuni tra i cantieri di restauro più importanti al mondo: come i dipinti murali di Giotto e Cimabue della Basilica di San Francesco in Assisi sfregiata dal terremoto del 1997, o l’ Ultima Cena di Leonardo nella Basilica milanese di Santa Maria delle Grazie; E ancora i dipinti di Giotto nella Cappella degli Scrovegni a Padova o quelli di Giulio Romano a Palazzo Te a Mantova; i dipinti di Caravaggio in San Luigi dei Francesi a Roma, nella Concattedrale di Malta e a Siracusa, per non dimenticare l’Annunciazione di Antonello da Messina. Tutte queste opere sono state affidate alla competenza e alla passione di Giuseppe Basile.

Tra i suoi importanti contributi scientifici anche quello relativo al restauro delle opere d’arte contemporanea (tra gli ultimi interventi, il cavallo in bronzo di Francesco Messina di fronte alla sede romana della Rai). Un campo affascinante e ancora tutto da scrivere che lo vedeva impegnato nella ridefinizione continua di quella teoria che aveva guidato tutta la sua attività e che ora lo poneva di fronte a nuove appassionanti sfide.

Tra le imprese una è mancata: il restauro di L’Aquila. Basile era da poco andato in pensione quando il terribile sisma si è abbattuto sulla città e anche in questa situazione drammatica avrebbe voluto dare il suo prezioso aiuto, a proprie spese, pagandosi da sé l’assicurazione; ma gli fu impedito. Amara la considerazione che fece a commento della penosa vicenda: «…Lì non si vuole restaurare il centro storico, è una volontà politica».

Non dimentichiamo questo grande nome della storia dell’arte italiana.

Giuseppe Basile
Giuseppe Basile

6 agosto 2013: buon anniversario dell’Indipendenza Giamaica!

Lo scorso 6 agosto 2012 la Giamaica ha festeggiato i 50 anni di indipendenza attraverso il Gran Galà al National Stadium di Kingston: una notte piena di musica e spettacoli di danza che hanno messo in evidenza l’ampiezza della cultura giamaicana, dallo ska al rocksteady e dal reggae alla dancehall. Ospite è stata anche Miss Lou, poeta e performer straordinaria che ha reso i giamaicani orgogliosi del loro Patwa. Giamaicani di tutte le età hanno mostrato la loro ammirazione e la loro emozione per la manifestazione, sventolando bandiere e soffiando vuvuzelas per l’intero programma di quattro ore.

E’ possibile vedere l’intera galleria di immagini al seguente indirizzo: http://www.largeup.com/2012/08/08/impressions-the-jamaica-50-independence-grand-gala/

Uno dei tanti gruppi di ballo di giovani provenienti dai distretti della Giamaica prendono parte dell'intrattenimento della serata. Photo by Martei Korley (LargeUp)
Uno dei tanti gruppi di ballo di giovani provenienti dai distretti della Giamaica prendono parte dell’intrattenimento della serata. Photo by Martei Korley (LargeUp)

“The Italian Dancehall Job Vol. II” su LargeUp

L’evento “The Italian Dancehall Job Vol. II” promosso e organizzato a Bergamo da Decio Bernardo (Dextyle) e da Beatrice Secchi (Americana Exotica a.s.d. Danza & Cultura) ha visto come protagonisti i ballerini Blacka di Danca (NY) e Melpo Mellz (Svezia-Grecia), ed è stato così citato sul sito di LargeUpuna piattaforma globale per la musica, le arti e la cultura caraibica diretta dal  selector/promoter di New York DJ Gravy e dall’artista fotografo di New York residente a Kingston Martei Korley, che ha il fine di catturare i suoni unici, gli stili, i sapori e le attività che definiscono la cultura caraibica sul territorio e all’estero.

Il link dell’articolo su LargeUp é il seguente:

http://www.largeup.com/2013/07/30/blacka-di-danca-splash-in-europe/

The event “The Italian Job Dancehall Vol II” sponsored and organized in Bergamo (Italy) by Decio Bernardo (Dextyle) and Beatrice Secchi (Americana Exotica Association – Dance & Culture) saw as protagonists Blacka di Danca (NY) and Melpo Mellz (Sweden/Greece), and it was quoted on the website of LargeUpa global platform for music, arts and Caribbean culture directed by the selector / promoter DJ Gravy based in New York and the photographer/artist residing in Kingston Martei Korley, in order to capture the unique sounds, styles, tastes and activities that define the culture of the Caribbean on-site and abroad.

The link to the article on LargeUp is the following:

http://www.largeup.com/2013/07/30/blacka-di-danca-splash-in-europe/

IMG_6348